Physical Address

304 North Cardinal St.
Dorchester Center, MA 02124

STRIMPELLA BLUES BAND: Intervista alla Blues Band Siciliana

Strimpella Blues Band, finalisti dell’importante Contest Nazionale l’Italian Blues Challenge, li incontro prima di una loro esibizione e con il loro carismatico frontman Angelo Fortunato (Voce e Armonica) ci facciamo una bella chiacchierata parlando di musica e progetti futuri.

Angelo Fortunato (Voce e Armonica)

Quando e sotto quali spinte nasce il progetto Strimpella Blues Band?

La spinta c’è l’ha data l’amore per il Blues e abbiamo deciso di integrare questo genere con testi in dialetto siciliano proprio per avvicinare ancora di più il nostro pubblico al Blues. E come le migliori storie il progetto Strimpella nasce attorno ad un tavolo con un boccale di birra, qualcosa da mangiare e la voglia di suonare Blues.

Cosa Vi ha spinto ad unirvi e cosa portate dentro di Voi delle esperienze musicali precedenti?

Io ho un passato da ascoltatore di Musica Blues poi ho incontrato altre persone con la stessa passione ed abbiamo deciso di formare la Band.

Così come siete Lontani dallo Star System Televisivo, cosi tanto siete Vicini al Vostro Pubblico, specialmente durante le vostre live performance, ci vuoi parlare di questa scelta?

Non seguiamo gli standard, i flussi, a noi piace suonare, piace tanto questo genere, ci divertiamo, facciamo divertire ed è per questo che il nostro pubblico ci segue e ci vuole bene.

Da sinistra: Angelo Vaccarella (Basso), Roberto Amato (Batteria), Rosario Puzzangaro (chitarra), Angelo Fortunato (Voce e Armonica)

Parlaci della Vostra Hit “Jetta a mamma do trenu” ogni volta che la suonate diventa sempre un tormentone

Ognuno di noi ha una mamma o una suocera, che talvolta è anche una mamma, e dobbiamo rispondere alle loro sollecitazioni e talvolta per non esasperarci e per esorcizzare tutto quello che ne potrebbe derivare abbiamo “buttato il tutto in musica”…..sdrammatizziamo tutto in questa maniera.

Con quale musicista Blues ti piacerebbe collaborare?

Con John Mayall, che con i suoi 88 anni è ancora in giro a fare concerti.

Come ci si sente ad essere tra i finalisti dell’importante contest Italian Blues Challenge?

Magari questa domanda fammela dopo la finale, se le cose dovessero andare come da programma 😉

Perché il nome: Strimpella?

Rosario Puzzangaro (Chitarra) Noi abbiamo un approccio molto umile a questo tipo di musica, non siamo americani, non siamo cresciuti nel Mississipi, non abbiamo lavorato 20 ore al giorno nei campi di cotone, quindi non abbiamo tutti queste peculiarità che possano farci definire dei Bluesmen, quindi il nostro approccio a questo tipo di musica è il più umile possibile.

Quindi non ci definiamo dei suonatori di Blues ma degli ” Strimpellatori “

Rosario Puzzangaro

Quindi non ci definiamo dei suonatori di Blues ma degli ” Strimpellatori “

Progetti per il futuro della Strimpella Blues Band?

Portare la nostra musica fuori dai confini della Sicilia e fare apprezzare il nostro sound a più gente possibile. Che il Blues sia con Voi!

Per guardare l’intervista completa con esclusivi e divertenti Fuori Onda di seguito la finestra – link del mio Canale YouTube:

Per info e/o contatti con la Strimpella Blues Band clicca sul seguente link

Share This:

Newsletter Updates

Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per iscriverti alla nostra newsletter

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.